Lyotard

Home/Tag: Lyotard

A VOLTE, ANCHE I MOSTRI NAZI-ARIANI RITORNANO ALLA MENTE

2020-04-11T14:54:27+01:00ZRAlt! n. 26 – Autunno 2019|

Gli anatemi contro gli artisti degenerati furono scagliati, in occasione della inaugurazione dell’Entartete Kunst, dal Fürer in persona

di Antonio Gasbarrini

“Sono riarsa di sete e muoio: ma date, subito, / fredda acqua che scorre dalla palude di Mnemosine. / Ed essi ti lasceranno bere alla fonte divina, / e in seguito tu regnerai assieme agli altri eroi”.
(Dall’Editoriale del primo numero di ZRAlt!, Estate 2013)

La Storia dell’arte moderna e contemporanea, d’avanguardia in particolare, è lastricata con molte “pietre d’inciampo memoriali”. Tra di esse, la demenziale rassegna itinerante dell’Entartete Kunst, meglio conosciuta come mostra sull’Arte degenerata (Monaco, Berlino ed altre città tedesche ed austriache, 1937-1938), può essere considerata la summa della feroce avversione degli Stati dittatoriali verso il rigenerante innovamento creativo portato avanti (En […]

CRITICA D’ARTE & MASS-MEDIA (Inedito) *

2018-01-04T12:07:59+01:00ZRAlt! n. 17 - Estate 2017|

L’opera, l’artista, il critico finiscono, così, con il costituire un tutt’uno, un oggetto bello e fatto, una sorta di ready-made che l’assessore, novello Duchamp, preleva spostandolo da un contesto ad un altro, dal campo dell’arte al campo del politico

di Filiberto Menna

“Nella loro forma attuale apparati come la televisione o il cinema non servono alla comunicazione, ma ad impedirla”. Così, lapidariamente, Enzenberger nei suoi “Elementi per una teoria dei media” (Torino, Einaudi, 1976). […]

PER UN’ “EST-ETICA” DELLA CATASTROFE *

2018-01-09T15:45:52+01:00ZRAlt! n. 17 - Estate 2017|

L’auspicata Avanguardia torni ad esser calda o quanto meno tiepida. Inoltre sia capace di emozionare restituendoci almeno un pizzico della sublimità annichilita. Solo in tal modo, a nostro parere, una più pertinente “est-etica” avrà modo di affermarsi

di Antonio Gasbarrini

Estetica ed etica, da riformulare concettualmente con “est-etica” in una società cinica, irriconoscibile e complessa come l’attuale – con un trattino che non divide ma cerca di legare indissolubilmente le due facce della stessa medaglia – devono continuare ad attingere una loro perdurante legittimazione al “bello e buono” (kalòs kài agathós) d’ascendenza greco-platonica.

Un “bello e buono” trasmutati ora in cancerogeni “brutto e cattivo”,

[…]

IL “TRANSREALISMO”: UNA NUOVA SENSIBILITA’ VISIONARIA

2017-07-19T16:30:23+01:00ZRAlt! nn. 15/16 - Inverno 2016/Primavera 2017|

Transrealism is a revolutionary art-form

di Antonio Gasbarrini

Il “Transrealismo” di Rudy Rucker

Tra gli “ismi” che più si sono affermati negli ultimi due decenni del secolo scorso, il “Transrealismo” ha assunto un particolare rilievo nell’ambito letterario statunitense e, marginalmente, in quello delle arti visive. Pressoché sconosciuto a tutt’oggi in Italia e in parte in Europa anche agli addetti ai lavori, ne richiamavo la dovuta attenzione nel 1995, […]