d’Annunzio

Home/Tag: d’Annunzio

DALLA “COMPAGNIA DEGLI ILLUSI” ALLA “COMPAGNIA DEGLI ARTISTI”: PER UNA LORO STORIA (Napoli, 1919-1942)*

2020-01-23T10:16:00+01:00ZRAlt! n. 25 – Estate 2019|

Con la nuova denominazione il regime riuscì ad assumere un controllo  maggiore  – se non completo – delle varie attività del sodalizio

di Matteo D’Ambrosio

La cultura a Napoli vive solitaria, pudica e sconosciuta
E. Guardascione, 1920

La Compagnia degli Illusi, il più importante centro napoletano di attività artistica e culturale della prima metà del Novecento, fu fondata nel 1919 da alcuni esponenti della cultura e dell’aristocrazia locale[1]. La denominazione, motivo di richiamo e curiosità,  ricorda le Accademie del Rinascimento[2]. Presidente onorario fu nominato il Senatore Benedetto Croce, che raramente partecipò alle manifestazioni[3]. Il sodalizio ospitò anche studiosi che non ne condividevano le posizioni[4].

[…]

FRA’ TOMMASO DA CELANO & FRANCESCO D’ASSISI: IL “DIES IRAE” STA BUSSANDO ALLE PORTE?

2017-03-04T11:31:00+01:00ZRAlt! n. 14 - Autunno 2016|

La sequenza del Dies irae ci mostra il giorno del giudizio finale come una grandiosa e stupefacente cerimonia, con l’ultima tromba che raccoglie tutte le anime davanti al trono di Dio

di Walter Tortoreto

Nella storia della musica, uno degli elenchi più corposi è quello dei compositori che hanno intonato il Dies irae, la celeberrima sequenza latina che molti studiosi attribuiscono – con documentate ragioni – a Tommaso da Celano. Autori come Mozart, Verdi, Berlioz, Donizetti, Pizzetti (Assassinio nella cattedrale), o anche cantanti […]