Carlo Nannicola

Home/Tag: Carlo Nannicola

EDITORIALE

2015-05-16T09:56:18+01:00ZRAlt! n. 7 - Inverno 2014|

Scorrendo gli Editoriali, i testi e gli apparati multimediali sino a qui pubblicati su ZRAlt!, si può agevolmente riscontrare una sostanziale sintonia tra gli eventi catastrofici che sono sempre più in agguato in questa meravigliosa Terra popolata da qualche miliardo di abitanti infelici e il contrappasso creativo di volta in volta rintracciabile nelle sue pagine web.

I traballanti “rapporti di buon vicinato” tra i diversi Paesi, quotidianamente messi in discussione per le disuguaglianze sociali ed economiche in rapida espansione o per contrapposizioni religiose più che ideologiche, hanno recentemente trovato un altro punto di rottura con le sanguinarie azioni terroristiche messe in atto dalla cangiante trimurti Isis-Al Qaeda-Boko Haram.

Il vigliacco assassinio dei disegnatori e redattori della rivista radicale satirica francese Charlie Hebdo rei di aver oltraggiato […]

MuBAQ: UN MUSEO CREATIVO A MISURA DEI BAMBINI

2015-05-15T20:40:54+01:00ZRAlt! n. 7 - Inverno 2014|

Il Museo dei Bambini è un luogo aggregativo di particolare pregnanza didattica e culturale, nonché un prezioso, innovativo ed insostituibile tassello della ricostituenda rete museale aquilana distrutta dal sisma di sei anni fa

di Carlo Nannicola

Con la recente inaugurazione del “MuBAQ – Museo dei Bambini L’Aquila” avvenuta nell’ottobre scorso nel Comune di Fossa contiguo al capoluogo abruzzese, si è concretizzato – architettonicamente e ambientalmente –  un sogno lungo, lunghissimo, durato 20 anni.

Nel 1995 sotto l’impulso dell’artista-docente all’Accademia di Belle Arti dell’Aquila Lea Contestabile, veniva costituita, infatti, l’omonima Associazione culturale, quale ideale, ma anche operativo prolungamento sul territorio della stessa Accademia, peraltro con l’attivo coinvolgimento di suoi docenti ed ex allievi. […]

EDITORIALE

2014-11-02T09:02:41+01:00ZRAlt! n. 5 - Estate 2014|

Mentre il sempre più malconcio globo terrestre si rigira e gira, o meglio, si aggira nel quadrimensionale tempo spazio curvo einsteiniano, catastrofi su catastrofi continuano ad abbattersi sulla sua desertificata pelle con una prevedibile finalità millenaristica. Non solo naturali, ma prevalentemente artificiali scatenate da un indomabile Male (dalle giornaliere guerre, alle pandemiche malattie tipo Ebola, ai paventati sciami solari… e, chi più ne ha, più ne metta).

In questa fosca ed offuscata realtà macrofisica e di riflesso sociale, diventa sempre più arduo contrapporre l’energia salvifica della creatività alle sciagure su sciagure amplificate dalla ridondanza spettacolare-propagandistica dei mass-media. […]

CENA D’ARTISTA

2014-11-02T07:56:11+01:00ZRAlt! n. 5 - Estate 2014|

“In girum imus nocte ecce et consumimur igni”

di Carlo Nannicola

Ideata da Andrea Panarelli e giunta alla  sua seconda edizione, la Cena d’artista “illuminata” da uno dei titoli più fortunati della filmografia in bianco e nero di Guy Debord [In girum imus nocte (ecce) et consumimur ignis], ha offerto più di uno spunto relazionale ai fruitori- commensali intervenuti nella “notte brava” delle due occasioni d’incontro. Concentrate in una sola notte, appunto. […]

CLIC DE “L’AQUILA [SUR]REALE” NELL’IMPALATO CENTRO STORICO

2014-06-20T15:22:19+01:00ZRAlt! n. 4 – Primavera 2014|

Precarietà e spopolamento dietro i riflettori del quinto anniversario (si fa per dire) post-sismico

di Carlo Nannicola

Non solo [sur]reale come evoca il titolo dato alla mostra fotografica “effimera” allestita nel fantasmatico centro storico dell’Aquila (promossa e organizzata dal Comitato 3e32), bensì [estra] neante e inquietante nei suoi risvolti metaforici. […]

ETTORE SPALLETTI: FINALMENTE UNA BELLA GIORNATA ALL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI!

2014-04-24T10:09:53+01:00ZRAlt! n. 3 - Inverno 2013|

Il colore è luce, la luce è colore

di Carlo Nannicola

Non capita tutti i giorni poter sentire dalla pacata, a tratti sussurrata voce di un Maestro, le motivazioni esistenziali più profonde di un’intera vita dedicata all’arte. Per di più in un incontro con i docenti e studenti dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila avvenuto in occasione dell’inaugurazione dell’Anno Accademico 2013-2014.

[…]